Rugby Fiumicello | Storia
15586
page,page-id-15586,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-6.6,wpb-js-composer js-comp-ver-4.4.3,vc_responsive

Storia

scudo Il Rugby Fiumicello nasce nel 1984 da un’idea di Fabio Biazzi, primo storico Presidente della Societa’ verdenera. Nel Campo B. Menta di Via Collebeato il Presidente Biazzi amava insegnare sport e crescere giovani uomini.

“Costruire l’uomo prima che il giocatore” e’ la frase che riassume al meglio filosofia del nostro Club: un gruppo di tecnici preparati che curano la formazione sportiva e la crescita umana dei nostri atleti con l’assistenza costante degli accompagnatori, anima e cuore di questa realta’. Ai coordinatori ed alla Dirigenza il compito di tirare le fila di una Societa’ Sportiva che dal 1984 e’ cresciuta nei numeri cosi’ come nei risultati e che dopo piu’ di 30 anni di attivita’ vanta oggi piu’ di 200 tesserati, dalla Under 6 alla squadra Seniores in collaborazione con gli amici del Borgo Poncarale.

Il Rugby Fiumicello e’ un Club stimato il cui impegno nel settore Propaganda e  la cui attivita’ sono riconosciute a livello Nazionale, con collaborazioni storiche con tutte le Societa’ bresciane e con un occhio particolare a cio’ che avviene al di fuori dei nostri confini: la Nazionale di Tonga nel 2011 nostra ospite in occasione del tour europeo in autunno, la nazionale Under 20 Irlandese nostra ospite durante la Coppa del Mondo di categoria nel 2015 ed i neozelandesi della Auckland Rugby Academy nel 2016 sono testimonianza della sensibilita’ che Fiumicello ha nei confronti del rugby internazionale e dell’offerta varia e stimolante che la Societa’ propone ai propri tesserati.

Sotto l’occhio vigile ed appassionato di Fulvio Mora, Presidente dal 2002 al 2017, il Campo da Rugby B. Menta, terreno carico di memorie per il rugby bresciano, gestito dalla nostra società grazie alla disponibilità del Comune di Brescia e alla collaborazione con la società San Filippo SpA, prende vita ogni giorno della settimana grazie alle decine di atleti di tutte le eta’ che tra le mura sicure della nostra struttura fanno nuove amicizie, sviluppano la loro passione per lo sport e per il rugby, imparano il rispetto dei compagni e dell’avversario, fanno attivita’ fisica ed intraprendono un percorso di crescita umano che li porta spesso a diventare Uomini senza mai staccarsi dai nostri colori.

Dal Luglio del 2017 Mora lascia l’incarico di Presidente ad Antonio Prati, anima del Rugby Borgo Poncarale e grande amico della nostra Societa’.

GHIAL, sponsor ufficiale dal 1984, supporta la nostra attivita’ con passione ed attaccamento grazie all’Amore che Elio Ghidoni, patron dell’azienda, nutre nei confronti di questo meraviglioso sport.

Clicca QUI per vedere l’Organigramma del Club.